Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2019

"Mediazione" di Dede Riva

Tu sei un'antenna ricetrasmittente che mette in comunicazione la materia con lo spirito.
I tuoi piedi, che ti mettono in contatto con la Terra, sono le radici che ti tra­smettono tutte le qualità dell'energia terrestre che cura e nutre; la tua testa, at­traverso il grande fiore di loto dai mille petali, riceve l'energia dello Spirito che infonde Luce. Entrambi questi punti cruciali ricevono e trasmettono. Inoltre esiste un organo del corpo eterico che funge da grande mediatore dí queste due energie: il chakra del cuore.

Ora, nel tuo luogo di meditazione, se puoi, o in un altro posto tranquillo, se­duto o in piedi, come preferisci, chiudi gli occhi e, inspirando, immagina di far salire attraverso le tue radici l'energia terrestre fino all'altezza del tuo cuore, e, espirando, di immetterla nel cosmo attraverso il tuo chakra coronale; poi, in­spirando nuovamente, attira a te dalla sommità del capo l'energia cosmica fino al cuore e, da qui espirando, inviala fino …

"Immagine dell'Io: felice di piacermi" di Dede Riva

Ci sono più motivi di gioia che tempo per contarli. 
Quella della gioia è una scelta di vita che innesca meccanismi di positività. L'immagine dell'Io è il meraviglioso strumento che rende possibile ogni cosa.
All'interno del corso di Psicodinamica esiste un esercizio, chiamato l'Immagine dell'Io, che costituisce uno dei pilastri di tutto il metodo. Consiste nel realizzare a livello immaginativo un autoritratto, non necessariamente corrispondente a quello che noi siamo, ma a quello che vorremmo essere, aspetti che, contrariamente a quanto si potrebbe pensare, raramente coincidono. Tale tecnica, quindi, è completamente indipendente dalla capacità di disegnare o dipingere, tanto che nella nostra esperienza professionale sono frequenti i casi di persone che, pur avendo queste capacità, non riescono almeno agli inizi ad avere un ritratto soddisfacente, e viceversa, di persone che non sanno neppure tenere in mano la matita, ma visualizzano splendidi autoritratti.

Possiam…

"Il padre esigente" di Dede Riva

Quando tí trovi in difficoltà ti viene spontaneo chiedere aiuto o lo ritieni una cosa da "donnicciole", dicendo a te stesso che devi farcela da solo? Se tendi al secondo tipo di atteggiamento, impegni tutte le tue forze al mas­simo, andando anche oltre le tue risorse, e sentendoti poi terribilmente frustra­to se il risultato non è all'altezza delle tue aspettative?
In altre parole, pretendi sempre il massimo da te stesso, senza mai diminuire la pressione? Se ti ritrovi in questo modello è come se tu sottoponessi ogni tuo comporta­mento al giudizio di un padre esigente, ipercritico, severo e, probabilmente, punitivo; un padre ancora più condizionante di uno reale perché non puoi op­porti a lui in aperto conflitto.
Ma prova a riflettere un istante: chi emette questo giudizio?

Non certo il tuo Sé, che conosce tutto di te e ti ama per quello che sei, ma il tuo ego, la tua personalità. Questa unità però — formata da corpo fisico, ener­getico, mentale ed emozionale — sta imparando,…

"Caliel, l'Angelo del lasciar andare" di Dede Riva

Ci sono stati momenti nei quali ho provato la sensazione di essere bloccato in una situazione nella quale qualsiasi tentativo facessi per muovermi serrava ancora di più le catene che mi tenevano prigioniero.

Dopo innumerevoli tentativi, quando la fatica diventava insopportabile, mi sono arreso, mi sono fermato e l'immobilità del mio corpo ha reso immobili anche il mio pensare e il mio sentire.

Ho fatto allora l'esperienza del silenzio e, per quanto mi risultasse destabilizzante, vivendo io in un mondo di rumori assordanti, ho cominciato ad accettarlo, a trovarmici bene persino.
È a questo punto che ho potuto avvertire la tua presenza, Caliel, Angelo che Soccorri con Rigore: una vibrazione lenta, dal tono profondo che ha ri­svegliato in me l'energia stessa della Terra.

Quest'energia ha iniziato a cu­rarmi dentro, a farmi prendere coscienza che, dell'enorme serbatoio di sche­mi mentali, abitudini e matrici emozionali che mi portavo appresso, molti erano inutile zavorr…

"LAUVIAH, l'Angelo della pausa di riflessione" di Dede Riva

Nei miei ricordi compaiono periodi irti di difficoltà causate non tanto da eventi esterni, quanto piuttosto dal fatto che io, anziché fermarmi a riflette­re, mi affannavo nel tentativo scomposto di procedere, pur non avendo una meta precisa. Un agitarsi immotivato, frustrante e dispersivo, che mi ha per­messo però, dopo reiterati episodi, di prendere coscienza che la vita, nel suo incessante divenire, è fatta anche di pause di riflessione, necessarie quanto l'agire.

Ora, Lauviah, Luce che Stimoli ogni Trasformazione, sono pronto a prendere coscienza dei miei ritmi vitali, così da arrestarmi consapevolmen­te, per scelta, quando sento che c'è da fare silenzio nella mia interiorità. Solo in questo modo posso accogliere e comprendere il tuo suggerimento, che non è imposizione ma spunto. Come fa un fratello maggiore che, essen­do già passato attraverso quell'esperienza, non mi indica punti di riferimen­to obbligati, ma mi mostra come costruirmene di nuovi.

Così la confusione di…

In relazione con... Intervista a Lorenzo Campese sulle Costellazioni Familiari

Noi siamo relazione. Sempre. Con noi stessi, con gli altri, con l’ambiente, con l’Universo. La relazione è la dimensione che più di ogni altra contribuisce alla nostra felicità, essendo la base per una vita di pienezza e di significato.Giulietta Bandiera ha intervistato per l'ISPA Lorenzo Campese, consulente e formatore specializzato in Costellazioni Familiari, un metodo semplice e accessibile a tutti ma potente nella scoperta di se stessi. Nel corso dell'intervista, viene presentato “In relazione con…”, un ciclo di incontri serali nati per rendere fruibile a tutti una serie di strumenti, pratiche e soluzioni potenti ed efficaci, che costituiscono un estratto di un decennio di lavoro con le Costellazioni Familiari Integrali."Se sospendiamo il giudizio di ciò che è bene, male, giusto e sbagliato,
la realtà ci sorprende con comprensioni completamente inaspettate
che espandono il nostro Cuore e la nostra Consapevolezza."
INFO E ISCRIZIONI
ISPA - Istituto Sperimentale di…

"Mettersi in cammino" di Dede Riva

Intorno a te stanno succedendo grandi cose e altre, ancora più grandi e sor­prendenti, si verificheranno nei giorni a venire. Se il tuo cuore è aperto - o si sta aprendo - e si prepara a ricevere questi semi di trasformazione, a depositar­li nella tua interiorità, a nutrirli con il tuo pensiero amorevole fino a farli ger­mogliare e crescere rigogliosi, diverrai protagonista di un grande salto evoluti­vo. Tuo, prima di tutto, e dell'intera umanità.

Più numerose saranno le anime che acquisiranno coscienza e collaboreran­no a favorire il mutamento, più esso avverrà in modo dolce e naturale.

La voce dei profeti di catastrofi, dei predicatori apocalittici è solo una cam­pana, una campana dai rintocchi assordanti, necessaria per chi vuole ancora te­nere chiusi íl cuore e la mente.

Ma tu sei già sul cammino, forse stai addirittura anticipando il processo, bruciando tappe evolutive che in altre circostanze avrebbero richiesto tempi lunghissimi.

Tu puoi lavorare per preparare l'avvent…

Radioestesia dell'Anima - Intervista a Bruno Pepe

“Sentire” noi stessi e l’ambiente in cui viviamo. La Radioestesia è l’arte di percepire le onde energetiche che ciascun essere emana. Bruno Pepe ci guida in questo percorso grazie ai suoi metodi e con l’ausilio del biotensor. Questa percezione è il primo passo per poter intervenire su tali onde e sui corpi sottili, ripulendoli da energie e da forme pensiero legate a memorie passate, a condizionamenti, a legami karmici. Tale tecnica può quindi condurci a una migliore conoscenza di noi stessi e accelerare significativamente il nostro percorso evolutivo. Un prezioso strumento di crescita personale per vivere la quotidianità con maggiore consapevolezza nella ricerca della propria stabilità e libertà interiore.