Passa ai contenuti principali

Post

"Sprechi" di Dede Riva

A volte si è così desiderosi di ricevere amore da una o più persone che, se que­sto amore non ci viene dato nella misura e modalità delle nostre aspettative, ci sentiamo abbandonati, soli, traditi non solo da quella o quelle persone, ma dal mondo intero.

Tu però, se vuoi, puoi evitare di cadere in questa trappola emozionale; basta che allarghi il tuo orizzonte per renderti conto che sei circondato da persone che sono gentili con te, che ti stimano, che cercano la tua compagnia e ti offro­no la loro, che ti rallegrano facendoti partecipare alle loro gioie, che ti accetta­no così come sei, che ti vogliono bene, che ti amano.

E tutto questo può succedere anche se tra te e loro non c'è un rapporto stretto e duraturo. Devi però essere pronto e aperto a captare ogni atto d'amo­re compiuto nei tuoi confronti, altrimenti succede come a un fuoco d'artificio che ha preso umidità: viene acceso, sfrigola qualche istante, ma poi si esaurisce in una nuvola di fumo acre. Che grande spreco!

Post recenti

"Che eleganza!" di Dede Riva

In natura tutto è in continuo divenire, ogni cosa lascia andare il vecchio per accogliere il nuovo e mostrarlo in tutto il suo splendore.

Così fanno le piante, così fanno gli animali, alcuni dei quali periodicamente mutano addirittura la pelle per rinascere a nuova vita, rinnovati anche nel loro aspetto più esteriore.

Anche il tuo corpo si comporta allo stesso modo; forse non ne sei consape­vole, ma la stragrande maggioranza delle cellule che ti compongono oggi sono diverse da quelle che costituivano il tuo corpo solo sette anni or sono.

Hai abbandonato quelle che avevano compiuto il loro ciclo vitale senza neppu­re accorgertene, senza provare la minima sofferenza per il distacco. Se così non fosse stato, oggi, anche se tu avessi trent'anni, il tuo fisico sarebbe decrepito.

Ma tu, lo sai bene, non sei solo un corpo fisico; sei anche un corpo energe­tico dotato di capacità pensante, un corpo fatto di emozioni e un'entità spiri­tuale. Quest'ultima dimensione, pur essendo anch…

"Ostacoli" di Dede Riva

Se nella vita ti trovi di fronte a un ostacolo, cerca di non perderne mai di vi­sta la duplice valenza: da una parte - quella cui dài maggior peso - la difficoltà, ma dall'altra l'opportunità, la grande occasione che ti viene offerta di acquisire nuove qualità e di diventare più completo, integrandole con quelle già in tuo possesso.

Non fermarti al primo aspetto continuando a guardare l'ostacolo, ad analiz­zarlo, a sezionarlo, ingigantendone così le dimensioni e lasciandoti sopraffare da esso. Non è questa la sua funzione, ma piuttosto quella di stimolarti ad an­dare avanti.

In fondo l'ostacolo sa di te molte più cose di quante tu non sappia. Sa, per esempio, che in te alcune forze sono pronte per venire alla luce; lo sa molto pri­ma che tu te ne accorga. E sa anche che, per attuare la trasformazione, devi ab­bandonare vecchi schemi mentali e modelli di comportamento superati. E allo­ra ti si costruisce davanti, pezzo dopo pezzo, sulla base delle informazioni che tu gli …

Mappa del Sé - Sessioni individuali a distanza e in sede con Paola Cazzaro

LA MAPPA DEL SÉ Sessioni individuali con Paola Cazzaro Su appuntamento in sede o via Skype 
La Mappa del Sé è un metodo di indagine psicogenealogica per conoscere le “strutture di condizionamento” che abbiamo ereditato dal nostro sistema familiare al momento del nostro concepimento.

Attraverso l'uso degli Arcani Maggiori dei Tarocchi e partendo dall’analisi della nostra data di nascita, la Mappa del Sé porta alla luce le memorie genealogiche inconsce che ci sono state trasmesse.

Ci mostra in quali precisi ambiti della nostra vita agiscono queste memorie e a quali sintomi fisici e malattie ci espongono quando non vengono rilasciate.

La Mappa del Sé ci rende consapevoli: grazie a questo strumento possiamo finalmente distinguere con chiarezza quali sono i nostri veri bisogni, diventando così liberi di assecondarli per vivere una vita in armonia e benessere. 

Il percorso è individuale ed è suddiviso in 2 incontri di circa 2 ore ciascuno al termine dei quali verrà inviato il contenuto dell&#…

"Ruoli" di Dede Riva

Quanti ruoli vivi nella tua vita? Di genitore, figlio, insegnante, discepolo, terapeuta, esperto, quello profes­sionale...

Il ruolo è molto importante perché, come l'abitudine, ti consente di ritrova­re automaticamente sicuri punti di riferimento che, a loro volta, diventano punti di riferimento anche per chi con te interagisce. Questo comporta per en­trambi un grande risparmio di energia emotivo-mentale da convogliare nel rap­porto stesso e in altre direzioni che si desiderano.

Ma anche il ruolo, come l'abitudine, può avere una valenza invischiante; ti spin­ge, con la complicità della tua inconsapevolezza, verso comportamenti stereotipati che inibiscono il flusso del tuo sentire - sentire che, a differenza del ruolo, è vario e diverso in ogni situazione - e offuscano la dinamica creativa del rapporto.

Tutto questo è percepito anche dal tuo interlocutore che, se a sua volta interagi­va attraverso un suo ruolo, vi si incista ancora di più, per ritrovarvi al suo interno le sue sicur…

"Retta posizione" di Dede Riva

Rientri in quella categoria di persone che fanno, fanno e fanno ancora, in un attivismo frenetico che non consente loro di fermarsi un attimo a pensare a se stesse, alle proprie esigenze affettive, al proprio desiderio-bisogno di trascen­denza?


Oppure in quella delle persone che vorrebbero fare moltissime cose, ma non riescono mai a portarne in porto nessuna, lasciandosi condurre da schemi di comportamento velleitari e dispersivi?

O in quella di persone dotate di grosse potenzialità che potrebbero mettere a frutto a favore della famiglia, del gruppo, della società cui appartengono, ma se ne astengono per pigrizia, paura o egoismo?

Oppure ancora in quella delle persone che affrontano le situazioni che la vita porge loro con un'emotività così incontrollata da venirne spesso travolte?

Se ti sei riconosciuto in uno o più punti di questa tipologia, la tua posizione nei confronti della vita non ha ancora raggiunto il suo equilibrio.

Se vuoi, puoi cominciare da oggi a organizzare la tua esist…

EFT - Corso esperienziale con Andrea Fredi

EFT - Emotional Freedom Techniques
Corso esperienziale con Andrea Fredi

Ti piacerebbe aumentare il tuo livello di energia vitale, così da poter gestire meglio stress, bassa autostima, paure, ricordi dolorosi, sintomi psicosomatici?
Ora puoi apprendere o approfondire un metodo semplice ed efficace per trasformare in meglio la tua vita: EFT. Con Andrea Fredi, uno dei principali esperti di EFT in Europa, autore di numerosi libri e DVD, fondatore di www.eft-italia.it
Al corso impari potenti metodi per trasformare i tuoi pensieri, le tue emozioni e le tue azioni grazie a numerosi esercizi che ti mostreranno come applicare EFT alle tematiche più disparate.
Al termine della giornata avrai appreso come utilizzare EFT per il benessere tuo e delle persone che ti stanno accanto.
Il corso è aperto a tutti.
Di seguito un video su come è possibile gestire con questa tecnica le situazioni che ci sembrano più grandi di noi:
INFO E ISCRIZIONI
ISPA – Istituto Sperimentale di Psicodinamica Applicata - Dede Riv…